La Collezione “La Nanna” di Simon Cracker alla Milan Fashion Week 2024 - Alpi Fashion

La Collezione “La Nanna” di Simon Cracker alla Milan Fashion Week 2024

Municipio di Scafati: Una Rinascita Culturale
18 Gennaio 2024
Fendi Spring Summer 2024, la collection guarda al futurismo di Lagerfeld
31 Gennaio 2024

La Collezione “La Nanna” di Simon Cracker alla Milan Fashion Week 2024

La Milan Fashion Week è sempre un momento emozionante per gli appassionati di moda di tutto il mondo. Quest’anno, Simon Cracker ha presentato la sua collezione “La Nanna”, che offre un’esperienza unica di tranquillità e serenità in un mondo frenetico e rumoroso. Ispirata al momento magico appena prima di addormentarsi, in cui la realtà si sfuma e la coscienza viaggia, questa collezione cattura l’essenza di quel momento di pace interiore. Un’esperienza onirica La collezione “La Nanna” di Simon Cracker abbraccia il concetto di flusso di coscienza di James Joyce e utilizza la tecnica dell’upcycling per creare capi con una narrazione
L’articolo La Collezione “La Nanna” di Simon Cracker alla Milan Fashion Week 2024 sembra essere il primo su Alpi Fashion Magazine.

La Milan Fashion Week è sempre un momento emozionante per gli appassionati di moda di tutto il mondo. Quest’anno, Simon Cracker ha presentato la sua collezione “La Nanna”, che offre un’esperienza unica di tranquillità e serenità in un mondo frenetico e rumoroso. Ispirata al momento magico appena prima di addormentarsi, in cui la realtà si sfuma e la coscienza viaggia, questa collezione cattura l’essenza di quel momento di pace interiore. Un’esperienza onirica La collezione “La Nanna” di Simon Cracker abbraccia il concetto di flusso di coscienza di James Joyce e utilizza la tecnica dell’upcycling per creare capi con una narrazione […]

L’articolo La Collezione “La Nanna” di Simon Cracker alla Milan Fashion Week 2024 sembra essere il primo su Alpi Fashion Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.